TRIANGOLI D’ORO AL PECORINO ROMANO DOP

Scroll
N.persone

durata preparazione

preparazione

cottura

TRIANGOLI D’ORO AL PECORINO ROMANO DOP

INGREDIENTI

Per la pasta:
Semola di grano duro g. 300;
Uova n. 3;
Cacao amaro g. 60;
Sale q.b.;
Olio EVO q.b.
Per il ripieno:
Pecorino Romano DOP g. 200;
Melanzana viola g. 400;
Pangrattato q.b.;
Tuorlo n. 1;
Basilico q.b.
Per la finitura:
Salsa di pomodorino ciliegino IGP confit q.b.;
Buccia di melanzana fritta tagliata a julienne q.b.;
Fonduta e cialda di Pecorino Romano DOP;
Basilico e Salvia q.b.;
Olio EVO q.b.

preparazione

Per la pasta: Disporre la semola a fontana insieme al cacao setacciato, mettervi al centro le uova, il sale, l’olio EVO e iniziare ad impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Far riposare in frigo per circa 40 minuti.
Per il ripieno: Pelare le melanzane e mettere le bucce da parte.
Tagliare le melanzane a fette di circa 1 cm di spessore e farle spurgare per circa un’ora con un po’ di sale, così da togliere l’amaro dato dall’acqua di vegetazione. Infine strizzarle, friggerle e scolarle per bene (in alternativa alla frittura si possono mettere nel forno a 180 °C per 25 minuti). Con un mix ad immersione, creare la farcia dei triangoli di pasta frullando le melanzane con il Pecorino Romano DOP grattugiato, il tuorlo d’uovo e il pangrattato. Stendere la pasta sottile (2 mm circa), mettere un po’ di farcia, chiudere con un altro strato di pasta sottile e, con l’aiuto di un coppa-pasta, ottenere dei ravioli a forma di triangolo.
Per la fonduta e le cialde di Pecorino Romano DOP: Cuocere a bagnomaria 100 gr di Pecorino Romano DOP grattugiato e 20 ml di latte. Per creare le cialde, stendere in un piatto un sottile strato di Pecorino Romano DOP grattugiato e fonderlo al microonde.
Per la salsa di ciliegino: Tagliare i pomodorini a metà, metterli in una teglia ed aggiungere sale, zucchero, origano e cuocere in forno a 150 °C per 20 minuti. Frullarli e passarli in un colino per ottenere la salsa.
Cuocere la pasta in acqua salata, scolarla e saltarla in una padella con olio EVO e salvia.
FINITURA E PRESENTAZIONE
Servire la pasta decorandola con fonduta e cialde di Pecorino Romano DOP, la buccia di melanzana fritta, il basilico e la salsa di pomodorino ciliegino IGP confit.

 

 

Chef: "Ricetta realizzata nell’ambito del contest “Rispettare il pianeta partendo dagli ingredienti” rivolto agli studenti alberghieri e organizzato in collaborazione con APCI (2022-2023). Autore: GIADA L. – ISTITUTO DON PINO PUGLISI

CONDIVIDI

contatti

Consorzio per la tutela
del formaggio Pecorino Romano

Corso Umberto I, 226
08015 Macomer NU
Italia

Per informazioni generali
scrivici qui

Seguici sui social

Scrivici per ricevere
informazioni sul progetto






    Finanziato dall'Unione europea. Le opinioni espresse appartengono tuttavia al solo o ai soli autori e non riflettono necessariamente le opinioni dell'Unione europea o dell’amministrazione erogatrice. Né l'Unione europea né l'amministrazione erogatrice possono esserne ritenute responsabili.