Gnocchi di Fava larga di Leonforte su crema di Pecorino Romano DOP e zafferano di Caropepe

Scroll
N.persone

4

durata preparazione

preparazione

cottura

Gnocchi di Fava larga di Leonforte su crema di Pecorino Romano DOP e zafferano di Caropepe

INGREDIENTI

Per gli gnocchi:

Patate g.125,

Fave g.125;

Farina “00” g.50;

Tuorlo n.1;

Guanciale g.60;

Sale q.b.

Per la fonduta di Pecorino Romano DOP:

Latte ml.125;

Pecorino Romano DOP g.140;

2 pistilli di zafferano;

Per la finitura:

Zeste di limine candito q.b.

Pomodori secchi q.b.

Fiori eduli q.b.

preparazione

Mettere le fave in ammollo per 24 ore, sbucciarle e soffriggerle con una brunoise di sedano e carota, coprire a filo con acqua e cuocerle a fiamma bassa. Appena cotte, mescolarle con le patate precedentemente lessate ed unire farina e un tuorlo.

Preparare gli gnocchi e precuocerli in forno a vapore a 100 °C per 8 minuti.

Saltarli in padella con la crema di Pecorino Romano DOP prepa­rata a bagnomaria.

 

FINITURA E PRESENTAZIONE

Impiattare con la fonduta di Pecorino Romano DOP, gli gnocchi di fava e finire il piatto con fiori eduli, pomodori secchi e limone candito.

CHEF: Tosca P.

Istituto Alberghiero: Don Pino Puglisi – Centuripe

CONDIVIDI

contatti

Consorzio per la tutela
del formaggio Pecorino Romano

Corso Umberto I, 226
08015 Macomer NU
Italia

Per informazioni generali
scrivici qui

Seguici sui social

Scrivici per ricevere
informazioni sul progetto






    Il contenuto di questa campagna promozionale rappresenta soltanto le opinioni dell’autore ed è di sua esclusiva responsabilità.
    La Commissione europea e l’Agenzia esecutiva europea per la ricerca (REA) non accettano alcuna responsabilità riguardo al possibile uso delle informazioni che include.